Progetto Siena

image708Realizzato con contributo di tutti i Donatori
Sala delle Lupe Palazzo Pubblico
venerdi 1 Giugno 2007

 

Perché la Casa di Riposo in Campansi

La decisione di presentare un progetto a sostegno della Casa di Riposo in Campansi nasce dalla consapevolezza che tale istituzione è da sempre un punto di riferimento per l’assistenza socio-sanitaria di anziani e di infermi nel nostro Territorio; pertanto riteniamo pienamente giustificata l’attenzione che i Donatori di Sangue delle Contrade hanno avuto per questo Istituto, che a loro giudizio corrisponde pienamente al concetto di impegno sociale, che da sempre è alla base della loro attività.

La rassegna stampa

pdf_icona

rassegna-1

pdf_icona

rassegna-2

pdf_icona

rassegna-3

 

 

PROGETTO SIENA Ultima Tranche

15/02/2011 11:44
LE CONTRADE SOSTENGONO L’ASP. E MIGLIORANO LA VITA DEI PAZIENTI NON AUTOSUFFICIENTI
Un contributo di 15mila euro è stato offerto dal Gruppo Donatori di Sangue
SIENA. Continua con il ripetersi di atti di grandissima generosità la collaborazione tra l’Asp e le Contrade. L’Azienda Pubblica Servizi alla Persona ha infatti ricevuto una consistente donazione (15 mila euro!) dal Gruppo Donatori di Sangue delle Contrade.
Si tratta dell’ultima tranche di un progetto nato e presentato nel Giugno 2007 e denominato “Progetto Siena”, che prevedeva un intervento finanziario a sostegno delle sezioni di non autosufficienti e teso a modernizzare le attrezzature presenti nelle RRSSAA, con particolare riferimento all’acquisto di letti di degenza articolati.
Lo splendido contributo fornito dal Gruppo Donatori di Sangue delle Contrade ha rappresentato un importantissimo aiuto per l’Asp Città di Siena nel perseguire una politica di prevenzione delle patologie a carico della colonna vertebrale degli operatori che erogano assistenza alle persone anziane e di costante miglioramento degli standards qualitativi offerti ai residenti nelle proprie strutture.
“Un grazie di vero cuore – afferma il Presidente dell’Asp, Dott. Pier Luigi Corsi – per la generosità che da sempre contraddistingue le Contrade di Siena. Mi piace soprattutto ricordare la motivazione che ha fatto scegliere il Campansi come destinatario di questo Contributo da parte del Gruppo Donatori di Sangue della Contrade, e traggo la citazione direttamente dal loro sito internet: La decisione … nasce dalla consapevolezza che tale Istituzione è da sempre un punto di riferimento per l’assistenza socio – sanitaria di anziani del nostro territorio”. Sono certo che la nostra collaborazione continuerà e, se possibile, si accrescerà. Auspico una sempre maggiore collaborazione con tutto il tessuto sociale della nostra città che, ribadisco ancora una volta, ha un cuore davvero grande”
“Cerchiamo di fare la nostra parte – dice Mauro Fantozzi presidente del Gruppo Donatori di Sangue delle Contrade – perché teniamo molto a ribadire il ruolo delle Contrade nella vita della città al di là del Palio. Questo è uno dei progetti importanti che ogni anno realizziamo, grazie soprattutto ai contributi Regionali sulle donazioni di sangue dei nostri donatori. Con la destinazione di una parte di queste risorse all’ASP, sviluppatasi in un progetto della durata di tre anni, speriamo anche di aver interpretato quelle che sono le aspettative dei nostri donatori, in merito all’utilizzo di questi contributi”